Vals - St. Jodok


aggiungi alla guida

Il piccolo comune di Vals, che racchiude l'omonima valle e in parte la località di St. Jodok, conta circa 500 abitanti ed è circondato dalle imponenti vette delle Prealpi del Tux.

Tra queste cime spiccano l'Olperer con il suo ghiacciaio e il monte Fußstein, un massiccio roccioso che domina la testata della Valsertal. Dall'ottobre del 2012, Vals è entrato a far parte della ristretta cerchia dei villaggi austriaci dell'alpinismo insieme con St. Jodok e con la vicina Schmirntal.

ein Mann beim Abfahren durch den Tiefschnee nach der Skitour auf die Vennspitz in Vals im Wipptal
Abfahrt von der Vennspitz in Vals
zwei Skitourengeher inmitten der verschneiten Landschaft auf dem Weg auf die Vennspitz in Vals im Wipptal
Skitour auf die Vennspitz in Vals
Drei Männer machen eine Pause während ihrer Skitour in Nösslach in Gries am Brenner. Sie trinken Tee und cremen ihr Gesicht mit Sonnencreme ein.
Skitour in Nösslach in Gries am Brenner
Sechs Personen beim Aufstieg auf die Vennspitz mit Skitourenski in Vals im Wipptal. Im Hintergrund sieht man die Spur eines bereits abgefahrenen Skitourengehers.
Aufstieg auf die Vennspitz in Vals
drei Skitourengeher im freien Gelände im Tiefschnee im Wipptal
Skitour im Wipptal
ein Skitourengeher auf dem Weg auf den Silleskogel in Vals im Wipptal
Schitour Silleskogel in Vals
Alloggi a Vals e St. Jodok

Usa il filtro per scegliere un alloggio a Vals e St. Jodok: il nostro elenco include sistemazioni di ogni tipo, da alberghi ad appartamenti vacanze per tutta la famiglia!

Storia

In origine Vals, allora chiamato "vallis" (valle), era un alpeggio utilizzato dai contadini retici di Mauern, piccola località appartenente a Steinach. Nel corso dei secoli i pascoli lasciarono progressivamente il posto a delle fattorie alpine, una delle più antiche delle quali è il "Gasthof Lamm" di St. Jodok, risalente al XIII secolo. Inoltre, in passato, nella Valsertal si estraeva anche il marmo blu, utilizzato per esempio per i pavimenti del duomo di San Giacomo a Innsbruck. Nell’Alta Valsertal, in corrispondenza del valico Alpeiner a quasi 3.000 metri di quota, durante la seconda guerra mondiale fu allestita una miniera di molibdeno con tanto di baracche per i prigionieri di guerra e un impianto di raffinazione a valle, che venne però chiuso ancora prima della fine del conflitto a causa di una tragica valanga.

L’area naturale protetta & la regione del gusto

La Valsertal e la foresta Grauerlenwald alla fine della valle sono aree protette sin dal 1942: per questo la Valsertal rappresenta tuttora la valle laterale più incontaminata della Wipptal ed è quindi una meta imperdibile per gli amanti della flora e della fauna alpine. Inoltre, dal 2001 alcune parti della valle sono state inserite tra le aree protette "Natura 2000". Su iniziativa di alcuni agricoltori alpini, nella Valsertal è stata fondata la scuola di alpeggio, che illustra le attività sugli alpeggi e sui prati di montagna a tutti gli interessati. Attraverso l'ufficio del turismo della Wipptal si può prenotare una giornata per conoscere da vicino gli alpeggi.

Insieme con Schmirn, il villaggio di Vals fa parte della regione del gusto dedicata al bovino di malga di razza grigio alpina tirolese: nei ristoranti aderenti all'iniziativa si potranno quindi gustare deliziose specialità locali a base di carne bovina.

Alpinismo e arrampicata

Come lascia intuire il nome "villaggio dell'alpinismo", qui le possibilità di itinerari in quota sono davvero innumerevoli; ma anche gli escursionisti più tranquilli troveranno tanti bei sentieri a valle. A St. Jodok c'è inoltre la via ferrata Peter Kofler (livello di difficoltà: C), mentre nell’Alta Valsertal non mancano le pareti per cimentarsi nell'arrampicata, nel sassismo e nell'arrampicata sul ghiaccio.

Attività invernali a contatto con la natura

Grazie all'elevata sicurezza di innevamento, in inverno la Valsertal è una destinazione che fa contenti tutti, a partire dalle famiglie con bambini, che potranno esercitarsi sugli sci con il piccolo skilift per principianti e divertirsi a più non posso sulla pista naturale per slittini in fondo alla valle. Ma l'area attorno al monte Vennspitze è anche famosa per lo scialpinismo e offre condizioni ideali fino a primavera inoltrata per praticare quest'attività. Perfino gli amanti del fondo non resteranno delusi: nella conca a fondovalle c'è infatti una bellissima pista da fondo per praticare le varianti classica o skating.

La ferrovia del Brennero con il tunnel elicoidale a St. Jodok

Grazie alla ferrovia del Brennero, il paese di St. Jodok offre eccellenti collegamenti con i mezzi pubblici. Una particolarità di questa località è costituita dalla curva della linea ferroviaria con tanto di galleria elicoidale, particolarmente interessante dal punto di vista tecnico, resasi necessaria a causa del dislivello in salita verso il Passo del Brennero.

Vals - St. Jodok


A-6154 Vals

Vals è un comune con 537 abitanti appartenente al distretto di Innsbruck Land in Tirolo e al distretto giudiziario di Innsbruck.